News > Emilia Romagna

Emilia Romagna

Letture: 1218

28/07/2008 - Dati popolazione: più 1,2% rispetto al 2007. Aumentano gli stranieri (+15%), i minori e gli anziani (+2,8% per gli over 80)

Dai dati definitivi emerge che, rispetto al 2007, aumentano i residenti dell´1,2%, crescono gli stranieri (+15%), i minori, in particolare fino ai 10 anni, e anche gli anziani, soprattutto gli ultraottantenni (+2,8%). La rilevazione è stata realizzata dal Servizio Controllo strategico e statistica della Regione, in collaborazione con gli Uffici di Statistica, o delle Politiche Sociali, delle Province e dei Comuni.

A gennaio 2008 gli stranieri residenti sono 2008 365.720, con un aumento rispetto al 2007 di 47.644 persone (+15%). Attualmente gli stranieri sono 8,6 per ogni 100 residenti (lo scorso anno erano il 7,5%) e le massime incidenze percentuali si riscontrano nelle province di Reggio Emilia (10,3%), Piacenza (10,1%) e Modena (9,9%). Nelle stesse province è superiore al 9% la quota di donne straniere. Gli stranieri, si concentrano soprattutto in pianura e nelle aree a forte presenza di attività manifatturiere e agricole, ma crescono percentualmente anche in collina e in montagna. Le comunità più rappresentate sono la marocchina (56.919 residenti, +6,1% rispetto allo scorso anno), l´albanese (48.074, +8,6%) e la rumena (41.651, +91%). L’83% degli stranieri residenti ha un´età inferiore a 45 anni, un terzo ha meno di 25 anni e un quarto ha meno di 20 anni. Sul totale degli stranieri residenti le donne pesano nel complesso per il 49,4%. La presenza femminile supera però talvolta quella dei maschi in particolari classi di età (per esempio tra i 20 e i 29 anni) e in alcune Provincia (Ferrara Rimini e Bologna).

Articolo tratto da http://www.regione.emilia-romagna.it




Popolazione residente complessiva e popolazione straniera residente al 1.1.2008
Regione Emilia Romagna - Mappe statistiche. Luglio 2008




 


consorzio@informanziani.it