News > Toscana

Toscana

Letture: 1453

30/07/2008 - Pacchetto assistenza con un bonus di circa trecento euro mensili a famiglia per l'assistente familiare regolarizzata.

Arriva in Toscana una offerta valida per circa 16mila famiglie, di due-tre ore al giorno di assistenza domiciliare, ma anche con un bonus di circa trecento euro mensili a famiglia per la badante, ovviamente regolarizzata. Sono questi i punti cardine in cui si articola il progetto di legge licenziato dalla giunta regionale toscana.

Progetto che promette di rivoluzionare il sistema di assistenza per tutte le persone, circa 40mila, con problemi di autosufficienza. A questo scopo è stato istituito un fondo regionale che ammonta, per il 2008, a 346 milioni di euro. Tra i punti principali della proposta, l'apertura di circa trecento «PuntoInsieme», sportelli di prima accoglienza dove i familiari della persona non autosufficiente possano rivolgersi per essere indirizzati a un percorso assistenziale personalizzato, calibrato sulle singole esigenze. La novità consiste nel puntare sul potenziamento dell’assistenza domiciliare, in modo da evitare agli anziani traumatici sradicamenti dalle loro abitudini e affetti.

www.regione.toscana.it

Articolo tratto da Centro Maderna




Lavoro di cura




 


consorzio@informanziani.it